Mercoledì, 13 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
DISAGI PER I PAZIENTI

File interminabili per esami e visite, via crucis al poliambulatorio di Catanzaro

Esami del sangue, ecografie e visite: via crucis in tre tappe. Nell'era della digitalizzazione imperante al poliambulatorio di viale Crotone, a Catanzaro, non c'è agevolazione che tenga.

Basta entrare per trovarsi difronte al primo scoglio: il totem di prenotazione automatica di esami e visite. E lì che scatta la prima corsa al numerino per pazienti che sono letteralmente abbandonati a loro stessi. Ricette ammucchiate da associare al numero che serve a verbalizzarle. Un'associazione che si trasforma in una querelle grottesca su quale esigenza debba avere la precedenza. Sullo sfondo piccoli trucchetti che, in assenza del personale addetto, i pazienti provano a mettere in gioco per passare il turno a discapito di altri.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro in edicola. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook