Mercoledì, 13 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
CORTE D'ASSISE

Guerra di 'ndrangheta a Cosenza: ergastolo per il boss Franco Presta, mandante dell'omicidio Bruni

di
'ndrangheta, ergastolo, Francesco Bruni, Franco Presta, Cosenza, Calabria, Cronaca
Franco Presta

La Corte di Assise di Cosenza ha inflitto l'ergastolo a boss Franco Presta, 58 anni, ritenendolo responsabile dell'agguato costato la vita, nel luglio del 1999 nei pressi del carcere del capoluogo bruzio, a Francesco Bruni detto "bella-bella" capo dell'omonimo clan cosentino.

Presta, originario di Roggiano Gravina, faceva parte all'epoca del direttorio mafioso che governava l'area settentrionale della Calabria. I giudici di Assise hanno accolto la richiesta di pena formulata dal pm antimafia Camillo Falvo della Dda di Catanzaro.

Presta, catturato dalla polizia a Rende nel 2012 dopo un periodo di latitanza, sta già scontando un'altra condanna alla massima pena comminatagli in via definitiva per un altro omicidio consumato in provincia di Cosenza nel 2000.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook