Lunedì, 18 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

Cosenza, la spazzatura circonda portoni dei condomini e negozi

di

Commercianti e residenti infuriati e intenzionati a inoltrare denunce agli organici competenti.

I sacchetti della spazzatura abbondano davanti alle porte d’ingresso dei negozi e ai portoni di palazzi e palazzine. Protesta in modo più acceso soprattutto il farmacista della zona. Siamo a Panebianco, ma il problema interessa anche la limitrofa Torre Alta, con via Puglia, via Lucania, via Marche, via Sesti (già via Sicilia), che si estende fino al Tribunale. Da diversi giorni (quindici asseriscono alcuni pensionati) alcuni turni della raccolta differenziata saltano per cui sacchetti di vario colore giacciono immobili sui marciapiedi, vicino alle villette, ai margini delle strade. Le temperature di questi giorni ovviamente non danno una mano. Il caldo alimenta la presenza di mosche e altri insetti mentre il cibo attira topi e altri animali.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook