Lunedì, 18 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
SERVIZI PUBBLICI

Rifiuti, a Vibo si cambia passo: via libera all'appalto da 4 milioni l'anno

di

Non un compromesso, né tanto meno una marcia indietro, ma una vera e propria «scommessa per il futuro di questa città». Alla fine, la tanto contesa clausola sociale nel prossimo capitolato d'appalto per il servizio di raccolta rifiuti nel territorio comunale ci sarà.

Lo hanno potuto apprendere, come riporta la Gazzetta del Sud in edicola, lo Slai Cobas, rappresentato da Nazzareno Piperno, e la Fit-Cisl con il suo segretario regionale Gianluca Campolongo ed il suo collega territoriale Adolfo Nerelli, e le rispettive Rsu, nel corso dell'incontro con il sindaco Maria Limardo e l'assessore all'Ambiente Vincenzo Bruni.

Un'apertura di credito, quella dell'amministrazione comunale, che arriva a concludere un procedura di raffreddamento con le parti sociali, e che ha caratterizzato le preoccupazioni dell'attuale giunta su come gestire il periodo di attività residua della Dusty, ed al contempo immaginare il nuovo capitolato d'appalto per garantire un servizio di qualità ai cittadini.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook