Giovedì, 21 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
IL CASO

Madonna di Polsi, polemiche per un presunto "inchino" a Ventimiglia

madonna di polsi, ndrangheta, Carmelo Palamara, Calabria, Cronaca

Non si placano le polemiche per la processione della Madonna di Polsi a Ventimiglia, unica città fuori dalla Calabria dove da 4 anni si celebra questo rito mariano caro anche alla 'ndrangheta.

Il corteo religioso, riporta la Gazzetta del Sud in edicola, è sfilato nel centro storico del comune di confine sabato scorso, ma l'eco sembra amplificarsi. Ora emerge che i carabinieri hanno aperto un'indagine per accertare se sia avvenuto un “inchino”, come denunciato con un video dal referente ligure della Casa della Legalità, Christian Abbondanza, secondo il quale la processione si sarebbe fermata davanti a Carmelo Palamara, seduto su una panchina assieme alla moglie.

La scena del presunto inchino-omaggio è stata ripresa e inserita in un video di circa 7 minuti, che Abbondanza ha pubblicato e che è stato acquisito dai carabinieri. Carmelo Palamara è fratello di Antonio, morto alcuni anni fa e ritenuto boss della locale Ventimigliese.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook