Martedì, 12 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
SIDERNO

Invasioni di cinghiali a Canolo, l'Ente Parco d'Aspromonte: "Poche segnalazioni"

di

Sulle tematiche sollevate dalla presidente dell'associazione Thaletes di Canolo, Antonella Calautti, che ha chiamato in causa l'Ente Parco d'Aspromonte per alcune irrisolte problematiche ed emergenze (cinghiali e processionaria) che affliggono il paese, abbiamo sollecitato una risposta.

Dall'Ente Parco in riferimento alla richiamata “emergenza cinghiali” fanno sapere che «alla data odierna risultano pervenute al protocollo dell'Ente solo n. 5 denunce di danni a coltivi cagionati da fauna selvatica.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Reggio Calabria.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook