Martedì, 04 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Crotone, città sommersa dai rifiuti sia in centro che in periferia
L'EMERGENZA

Crotone, città sommersa dai rifiuti sia in centro che in periferia

di

«Papà, adesso come faccio a passare?». «Dammi la mano e attraversiamo la strada». È la scena tra un padre ed il figlio piccolo che abbiamo registrato ieri mattina, attorno alle 12.30, a largo Gaele Covelli, nelle vicinanze dei due cassonnetti della spazzatura che costeggiano il marciapiede. Lì vicino c'erano sparsi per terra tanti, troppi, sacchetti dell'immondizia assieme a ben tre meterassi: un mix letale che, oltre al cattivo odore che ne veniva fuori, ostruiva il passaggio per raggiungere piazza Umberto I.

È l'immagine simbolo di una città che da lunedì è costretta a dover fronteggiare l'enorme disagio di ritrovarsi coi rifiuti sparsi per strada e con i bidoni stracolmi, come riporta la Gazzetta del Sud in edicola.

Dal centro alla periferia - sia nelle contrade nord che a sud di Crotone - la stessa immagine si ripete come un unico “flash back” che ritorna ogni “tot” di metri.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook