Martedì, 22 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catanzaro, l'eroina torna a far paura: l'allarme di chi opera in strada
L'ALLARME

Catanzaro, l'eroina torna a far paura: l'allarme di chi opera in strada

Lo chiamano “il ritorno”. Ma la realtà è che l'eroina non ha mai lasciato la strada. In questi anni è diventata solo meno visibile. Ci hanno fatto credere che, dopo il boom degli anni novanta, l'eroina era stata sconfitta.

Ma la “roba” ha solo mutato aspetto, proprio come un criminale che fa la plastica facciale per non farsi riconoscere, e continua a circolare in modo silente mietendo vittime principalmente tra i più giovani, anche a Catanzaro, come riporta la Gazzetta del Sud in edicola.

Ma la nuova eroina oggi in circolazione è pericolosa. Molto più pericolosa di quanto si possa credere. L'impasto è spesso mortale.  «L'eroina è la madre di tutte le dipendenze è stata sempre una droga di scelta - afferma la dottoressa Isa Mantelli, presidente del Centro Calabrese di Solidarietà - e il dramma è che i ragazzi sono sempre più dei poli-assuntori.».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook