Giovedì, 17 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
IL CASO

Emergenza rifiuti in Calabria, roghi a Reggio e la discarica di Crotone è al collasso

di

L'estate, che si sta facendo strada a fatica, inizia a fare paura. Perché porta con sè il rischio che in Calabria - ma a Reggio in particolare - possa esplodere una vera emergenza rifiuti.

La discarica di Crotone, infatti, l'unica presente in Calabria, garantirà ancora per poco il suo funzionamento e solo grazie ad un provvedimento del Tribunale amministrativo regionale che ne ha disposto l'apertura fino al mese di giugno, l'impianto è ancora operativo.

Da mesi - si legge sulla Gazzetta del Sud in Edicola - si viaggia a grande velocità verso la saturazione. E questa situazione, a cascata, si riverbera su tutto il territorio calabrese.

A Reggio, i “sintomi” dell'emergenza ci sono tutti, con cumuli di immondizia sempre più alti agli angoli della strade, mentre l'impianto di Sambatello trabocca di rifiuti.

E mentre il territorio fa i conti con un sistema inadeguato di impianti, anche la raccolta differenziata porta a porta a Reggio sta segnando il passo. In questi giorni sembra di rivedere un (pessimo) film già visto nel recente passato. Di notte, si stanno moltiplicando i roghi tossici di rifiuti in città. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook