Giovedì, 07 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catanzaro, ancora fermi i lavori della Cattedrale
BENI ARCHITETTONICI

Catanzaro, ancora fermi i lavori della Cattedrale

di

Le campane sono state smontate, la piazza è stata recintata ma dei lavori di ristrutturazione neanche a parlarne. È questa, ormai da mesi, la situazione della Cattedrale che giace in uno stato di abbandono.

I lavori in somma urgenza per la rimozione degli apparati campanari della Cattedrale di Santa Maria Assunta (Duomo), lo stoccaggio delle campane e la recinzione dell'area di cantiere era stata affidata alla ditta Costruzioni Procopio srl che li ha eseguiti come concordato.

La ditta Costruzioni Procopio srl, scrive la Gazzetta del Sud in edicola, è stata la sola a partecipare alla gara d'appalto bandita dal segretariato regionale del Mibac per questa parte d'intervento, che ammonta a 105 mila euro (appaltati a 100.523).

L'avvio dei lavori di recupero è stata caratterizzata da vistose lentezze di carattere burocratico per le quali ancora non si intravedono grossi spiragli. I problemi sono iniziati a gennaio 2016 quando si è verificato il crollo di una parte del soffitto di una delle cappelle laterali; a marzo 2017 si sono avuti ulteriori distacchi di cornici marmoree a causa delle infiltrazioni di acque meteoriche presenti in diversi punti della Cattedrale.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook