Sabato, 19 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Locri, peculato sul depuratore di Camini
22 INDAGATI

Locri, peculato sul depuratore di Camini

di
depuratore Camini, locri, peculato, procura, Amelia Monteleone, Carmela Lanzetta, Reggio, Calabria, Cronaca
Depuratore Camini

I lavori di collettamento e ottimizzazione del sistema fognario di Monasterace al depuratore di Camini sono al centro di una richiesta di rinvio a giudizio per 22 indagati, compresi l’ex ministro per gli Affari regionali Maria Carmela Lanzetta ed ex sindaco di Monasterace, ed altri ex amministratori e tecnici comunali della Locride, ai quali la Procura di Locri contesta il concorso in peculato e altri reati.

Per tutti il gup Amelia Monteleone ha fissato la prima udienza preliminare al 9 aprile.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Reggio Calabria in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook