Giovedì, 09 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sicurezza dei viadotti in Calabria, caos competenze tra enti locali e Anas
VIABILITÀ

Sicurezza dei viadotti in Calabria, caos competenze tra enti locali e Anas

di

Viadotti e cavalcavia... in cerca d’autore. Sono circa 150 in Calabria le strutture che “scavalcano” autostrade e tangenziali e sulle quali si verificano bisticci di competenze tra enti locali e Anas. Non è solo una questione meramente formale ma incide direttamente sulla sicurezza delle strutture e, quindi, della viabilità, in quanto la competenza su un ponte o su un viadotto prevede anche la relativa manutenzione, ordinaria e straordinaria.

Che vi siano delle potenziali criticità è emerso dall’inchiesta realizzata dal Corriere della Sera che ha focalizzato l’attenzione su viadotti e ponti di tutta Italia, partendo da una preoccupante comunicazione inviata a fine 2016 al ministero delle Infrastrutture dall’allora amministratore delegato di Anas Gianni Armani, nella quale si evidenziava che quasi 1.500 cavalcavia erano senza proprietà.

L'articolo completo nell'edizione odierna della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook