Sabato, 13 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cirò Marina, uccise la vicina per gelosia: confermata in appello la condanna a 30 anni
OMICIDIO LETTIERI

Cirò Marina, uccise la vicina per gelosia: confermata in appello la condanna a 30 anni

di
antonella lettieri, cirò marina omicidio, condanna salvatore fuscaldo, Catanzaro, Calabria, Cronaca
L’assassino si è accanito sul corpo di Antonella Lettieri

Al termine di tre ore di Camera di consiglio, i giudici della Corte d’appello di Catanzaro, hanno confermato, la condanna a 30 anni di reclusione per Salvatore Fuscaldo. Il 51enne bracciante agricolo aveva confessato in carcere di essere l’assassino di Antonella Lettieri, la commessa di 42 anni, uccisa nella sua abitazione, di via Cilea, a Cirò Marina, la sera dell’8 marzo del 2017.

L’operaio agricolo, vicino di casa della giovane donna, con la quale avrebbe intessuto una relazione extraconiugale, era stato incastrato dalle indagini condotte dai carabinieri della Compagnia di Cirò Marina.

Leggi la versione integrale dell’articolo su Gazzetta del Sud – edizione Catanzaro in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook