Giovedì, 02 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Comune di Lamezia sciolto per mafia, la parola passa al Tar del Lazio
L'UDIENZA

Comune di Lamezia sciolto per mafia, la parola passa al Tar del Lazio

di
comune lamezia, mafia lamezia, tar lazio, Paolo Mascaro, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Paolo Mascaro, ex sindaco di Lamezia

Lo scioglimento del consiglio comunale lametino approda al Tar del Lazio. È infatti fissata per domani l’udienza per il ricorso al Tribunale amministrativo regionale del Lazio presentato dall'ex sindaco Paolo Mascaro contro la decisione del Consiglio dei ministri, su proposta dell’ex ministro dell’Interno Marco Minniti, di sciogliere l'assise cittadina per infiltrazione mafiosa.

A distanza di più di un anno dall'insediamento della terna commissariale, tutto potrebbe succedere: il Tar potrebbe infatti riabilitare l'amministrazione Mascaro oppure confermare la decisione del Consiglio dei ministri. I giudici amministrativi potrebbero decretare domani stesso il rientro o meno dell’ex primo cittadino al Palazzo di Città o proseguire con ulteriori udienze allungando inevitabilmente l’iter.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Lamezia della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook