Domenica, 03 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Giornata della Memoria, all'istituto Macrì di Bianco un convegno sull'olocausto
LE INIZIATIVE

Giornata della Memoria, all'istituto Macrì di Bianco un convegno sull'olocausto

Si è conclusa venerdì presso la sede centrale dell’Istituto M. Macrì di Bianco l’intensa settimana dedicata alla Memoria con il convegno dal titolo “I partigiani raccontano Pasquale Brancatisano e Aldo Chiantella”.

Una folta platea di studenti dei plessi di Bianco e di Caraffa del Bianco, vivace ed attenta, ha vissuto una commozione collettiva per la presenza del partigiano “Malerba” Pasquale Brancatisano, 97 anni, che ha interloquito con loro raccontando una toccante pagina della resistenza e la sua scelta di dismettere la divisa militare per combattere nelle formazioni partigiane contro la dittatura e la guerra.

Sono intervenuti al convegno oltre al dirigente scolastico Sebastiano Natoli, il professor Sandro Vitale, presidente Anpi (Associazione Nazionale Partigiano Italiani) di Reggio Calabria, e la professoressa Elisa Commisso dell’Anmig (Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi di Guerra) sezione di Reggio Calabria. Durante la settimana diverse sono state le attività svolte e i momenti di riflessione sulla tematica della Memoria, la scuola ha anche aderito per il secondo anno al progetto internazionale “Crocus” in ricordo dei bambini vittime delle atrocità naziste.

Martedì 22 gennaio la presenza della dottoressa Deborah Cartisano, responsabile per la Locride dell’Asssociazione Libera, ha contribuito ad arricchire questi momenti, rievocando i tragici avvenimenti legati al’Olocausto con il supporto delle immagini dei campi di concentramento nazisti.

In concomitanza a questa giornata il Miur ha assegnato alla Scuola di Caraffa del Bianco facente parte dello stesso Istituto, una Targa come “Pietra d’inciampo”, da posizionare nei locali della scuola per l’alto valore educativo e formativo delle attività svolte su questo argomento e la partecipazione al concorso “ I giovani ricordano la Shoah”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook