Venerdì, 22 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
COSCA DI SAN LUCA

'Ndrangheta, estradato in Italia il boss Domenico Strangio

Rientrerà oggi pomeriggio in Italia Domenico Strangio, 30enne di Siderno appartenente alla famiglia Strangio "Jancu" di San Luca, arrestato nel dicembre scorso e raggiunto da mandato d'arresto europeo per associazione a delinquere di tipo mafioso finalizzata al traffico internazionale di stupefacenti.

Strangio, secondo gli investigatori, è esponente di vertice della cosca e il suo ruolo era quello di gestire l'approvvigionamento di ingenti quantitativi di cocaina direttamente dal Sudamerica, che sbarcavano nei porti di Anversa e Rotterdam.

Sempre lui era quello che pianificava le importazioni verso l'Italia ed il successivo smistamento sul territorio nazionale, in particolare in Calabria e Lombardia. All'arrivo a Fiumicino scortato da personale del Servizio di cooperazione internazionale di Polizia (Scip), Strangio sarà trasferito in carcere e messo a disposizione dell'autorità giudiziaria calabrese.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook