Martedì, 22 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
MAFIE

Ristoranti e negozi, gli affari della 'ndrangheta calabrese in Germania

di

Le mafie italiane investono in Germania decine di milioni di euro all’anno. Le stime approssimative sono desumibili dai dati in possesso del ministero della giustizia tedesco e fanno il paio con le operazioni condotte dalle procure distrettuali del Mezzogiorno d’Italia contro ’ndrangheta, cosa nostra e camorra nell’ultimo lustro.

Come si legge sulla Gazzetta del Sud in edicola, l’ingerenza delle consorterie calabresi è confermata dalle due inchieste più recenti condotte dalle procure di Catanzaro e Reggio.

È come se, superata la fase difficile susseguente alla strage di Duisburg (15 agosto 2007) le cosche nostrane, ripercorrendo la ben sperimentata via dell’«immersione», abbiano ripreso a riciclare denari, rilevando esercizi pubblici, aprendo ristoranti, pizzerie e gelaterie forti di una potenza economica derivante dagli introiti ottenuti con il traffico di stupefacenti.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook