Martedì, 31 Marzo 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Melito, chiesti 80 anni di carcere per il "branco" che violentò una tredicenne
LA RICHIESTA

Melito, chiesti 80 anni di carcere per il "branco" che violentò una tredicenne

di
inchiesta, melito porto salvo, tredicenne violentata, Antonio Verduci, Davide Schimizzi, Giovanni Iamonte, Lorenzo Tripodi, Michele Nucera, Calabria, Cronaca
Il processo è in corso di svolgimento nell'aula bunker di viale Calabria

l “branco” deve essere riconosciuto colpevole e condannato. Punito con pene severissime. Chiudendo la sua requisitoria il pubblico ministero Francesco Ponzetta ha invocato 80 anni di carcere per gli otto imputati nel processo “Ricatto”, incardinato sulla drammatica vicenda della minorenne melitese sottoposta per un lungo periodo a violenze sessuali, anche di gruppo.

Queste le richieste dell’accusa: 16 anni e 6 mesi per Davide Schimizzi, 15 anni per Giovanni Iamonte, 10 anni e 10 mesi per Antonio Verduci, 12 anni per Michele Nucera, 8 anni per Lorenzo Tripodi (per questi ultimi due è stata chiesta l’assoluzione da alcuni capi di imputazione), 7 anni per Daniele Benedetto, 8 anni per Pasquale Principato e, infine, 3 anni e 2 mesi per Domenico Mario Pitasi.

Leggi l'articolo completo su Gazzetta del Sud - Calabria in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook