Sabato, 15 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
A CIVITAVECCHIA

Camionista calabrese con 45 chili di cocaina nel tir: carico da 12 milioni di euro

Calabria, Cronaca

Una carico ricco, ricchissimo in viaggio fra la Spagna e l'Italia. Quarantacinque chili di cocaina purissima, droga destinata alle piazze dello spaccio italiane, nascosti all'interno di un camion proveniente da Barcellona e fermato dai funzionari doganali e dalla guardia di finanza nella zona di Civitavecchia.

L'insospettabile corriere della droga un camionista calabrese di 50 anni. La droga era nascosta fra le cassette di cipolle e, una volta immessa sul mercato, avrebbe potuto fruttare ai trafficanti un tesoro da dodici milioni di euro.

A portare avanti l'operazione i militari del comando provinciale della guardia di finanza di Roma e i funzionari dell'Agenzia Dogane e Monopoli di Civitavecchia.

"L'attività - si legge in una nota - è scaturita dalla sinergica analisi di rischio effettuata dai funzionari doganali e dai finanzieri della Compagnia di Civitavecchia, oltre che dal monitoraggio della lista passeggeri e mezzi imbarcati sul servizio di linea con la Spagna, che ha consentito di individuare e sottoporre a controllo un tir".

Il riscontro documentale effettuato, ha permesso di rilevare alcune incoerenze: la quantità della merce contenuta nel mezzo pesante è risultata visibilmente maggiore rispetto a quanto dichiarato nel documento di trasporto ed inoltre il valore della stessa, come da fatture di acquisto esibite, decisamente irrisorio, soprattutto se rapportato alle spese sostenute per la realizzazione del viaggio e per l'impiego del mezzo stesso.

Pertanto, insospettiti dall'atteggiamento sempre più nervoso dell'autista, si è proceduto allo svuotamento del camion per effettuare l'esame del carico e del rimorchio.

L'ispezione della merce ha consentito il rinvenimento, abilmente occultato fra le pedane di cassette di cipolle, di due valige, al cui interno - distinti e minuziosamente confezionati in una pellicola di cellophane nera - sono stati scoperti 42 panetti di cocaina purissima, tutti marchiati con uno specifico logo.

Inoltre, al termine della perquisizione personale eseguita nei confronti dell'autotrasportatore, sono state trovate banconote di diverso taglio, per un valore complessivo pari ad 4.000 euro, considerato il compenso per il traffico illecito.

L'operazione si è conclusa con il sequestro della partita di droga, che, sulle piazze di spaccio avrebbe potuto fruttare all'organizzazione criminale circa 12 milioni di euro, dell'autoarticolato e della somma rinvenuta. L'autotrasportatore è stato tratto in arresto, su disposizione della Procura della Repubblica di Civitavecchia e tradotto presso il locale carcere "Borgata Aurelia".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X