Venerdì, 27 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Corigliano, un fiume di droga pugliese inonda l’intera area urbana
COSENZA

Corigliano, un fiume di droga pugliese inonda l’intera area urbana

di

Sono quarantotto le persone finite in carcere dall’inizio dell’anno tra l’Alto Jonio e la Sibaritide per reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Sono questi i numeri che emergono dalle operazioni condotte dalla Compagnia dei Carabinieri di Corigliano Calabro, guidata dal Capitano Cesare Calascibetta. Sono diverse le strade utilizzate: la A2 del Mediterraneo, la 106 jonica, la 534 di Cammarata e degli Stombi, la 283 delle Terme.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Cosenza.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook