Venerdì, 23 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
UNA GIORNATA STORICA

Attesa da 50 anni, adesso Reggio può festeggiare l’acqua del Menta

di

Poco dopo le 11 il presidente della Regione, Mario Oliverio, insieme al sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, ha premuto il pulsante con il quale l’acqua della diga sul torrente Menta arriva attraverso una condotta di by-pass all’impianto di potabilizzazione (il più grande della Calabria, con caratteristiche di alta specializzazione e ingegneria e realizzato da imprese reggine) e da questo alla rete idrica della città.

Un’acqua di qualità, potabile e soprattutto un’acqua che arriva anche nelle ore pomeridiane e serali grazie al flusso continuo che cancellerà quella triste realtà dei rubinetti a secco, andata avanti da sempre, e chiusi per consentire ai serbatoi l’accumulo minimo necessario.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione Calabria.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook