Martedì, 28 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palazzo Alemanni a Catanzaro per pochi "intimi": resiste solo la "palestra" di Scopelliti
CENTRO STORICO

Palazzo Alemanni a Catanzaro per pochi "intimi": resiste solo la "palestra" di Scopelliti

di

Un tempo crocevia della politica calabrese, adesso relegato al ruolo di cattedrale nel deserto del centro storico di Catanzaro. È il destino di Palazzo Alemanni, che per anni ha ospitato la presidenza della Regione Calabria, prima del trasloco di tutti gli uffici alla Cittadella di Germaneto.

In quelle stanze dove si sono cementate alleanze improbabili e consumati strappi clamorosi, adesso c'è spazio solo per pochi intimi. Come al primo piano, per esempio, dove hanno trovato posto (non senza difficoltà, per via dei contrasti con i vertici dell'attuale Giunta) il commissario per la sanità calabrese e i suoi collaboratori.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook