Venerdì, 30 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Viadotto Bisantis, i ponteggi per i nuovi lavori
CATANZARO

Viadotto Bisantis, i ponteggi per i nuovi lavori

catanzaro, viadotto bisantis, Catanzaro, Calabria, Archivio
Viadotto Bisantis, i ponteggi per i nuovi lavori

C’è fermento attorno al viadotto Bisantis, sia in termini di lavoro che, ovviamente, istituzionali. Proprio ieri sono state avviate le operazioni per la costruzione della nuova impalcatura che servirà per portare avanti le operazioni di ristrutturazione del ponte, al centro di interventi già da un anno. Si tratta del secondo lotto che restituirà una copertura adeguata ai cavalletti che sorreggono l’imponente arco sulla Fiumarella, sui quali i rilievi eseguiti dall’Anas hanno fornito dati rassicuranti sul fronte della qualità del calcestruzzo. Del resto la struttura è finita al centro delle attenzioni dopo il tragico crollo di Genova, tanto che le istituzioni vi hanno puntato i riflettori al fine di ottenere rassicurazioni sulla stabilità – garantita dall’Anas – e sulla sistemazione in tempi ragionevoli.

Gli interventi

A contribuire al fermento sul fronte istituzionale è stato ieri il gruppo consiliare “Catanzaro con Abramo”: «La recente interrogazione parlamentare che il deputato Wanda Ferro ha fatto al ministro Toninelli sulle condizioni del ponte, e l’interesse dimostrato dal Consiglio regionale, che proprio domani (oggi, ndc), nella quarta commissione, ascolterà il coordinatore territoriale di Anas per la Calabria alla presenza dell’assessore Musmanno, sono segnali che rafforzano l’azione che il sindaco Sergio Abramo ha posto in essere in riferimento al ponte due anni fa». Gli esponenti Rosario Mancuso, Demetrio Battaglia, Enrico Consolante, Filippo Mancuso e Fabio Talarico hanno poi evidenziato che «l’attenzione dell’amministrazione sul viadotto e sugli interventi avviati è priorità nell’agenda del governo Abramo».

In Parlamento, Wanda Ferro è tornata a parlare di strutture strategiche, citando ancora il Bisantis, e chiedendo al ministro Toninelli un’accelerazione sui finanziamenti agli interventi di adeguamento.

La passerella sul Castaci

Proprio ieri è stata varata la delibera di Giunta riguardante il settore lavori pubblici, relazionata dall’assessore Franco Longo e predisposta dal settore grandi opere diretto da Gennaro Amato. La stessa riguarda i lavori supplementari di rifacimento della passerella stradale sul fiume Castaci, nel quartiere Cava. L’importo dell’intervento è di 124mila euro circa ed è già stato autorizzato dalla Cassa depositi e prestiti. «È un lavoro importante che ci consentirà di ultimare un’opera che i residenti del quartiere attendono da tempo», ha sottolineato Longo.

Sul punto è subito intervenuto il consigliere di opposizione Nicola Fiorita: «Il 23 giugno dello scorso anno il Comune aveva annunciato che sarebbero ripresi i lavori e che in 180 giorni li avrebbero consegnati, ma un anno e due mesi dopo annunciano che hanno trovato i soldi per completarlo. Il solito “metodo Abramo” di annunci su annunci. Quello che veniva presentato come fatto ancora è da realizzare».(an.ca.)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook