Martedì, 18 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Ennesima notte di paura in viale Crotone
CATANZARO

Ennesima notte di paura in viale Crotone

catanzaro, incidente, viale crotone, Catanzaro, Calabria, Archivio
Ennesima notte di paura in viale Crotone

Viale Crotone conferma ancora una volta la sua pericolosità. Nella notte tra lunedì e martedì l'ennesimo incidente in prossimità del crocevia per Giovino. Due le vetture coinvolte una Tata Indica ed una Fiat Croma.I tre passeggeri della Tata  Indica, due ragazze ed un ragazzo, feriti in modo non grave, sono stati soccorsi dal 118 e sono stati trasportati al pronto soccorso dell'ospedale Pugliese. La dinamica in corso di accertamento. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Sellia Marina per la messa in sicurezza delle vetture in attesa del soccorso stradale.

L'ennesima notte di sirene e traffico per l'importante arteria che collega il quartiere Lido con il vecchio tracciato della statale 106. Una lingua d'asfalto che quest'estate ha riscosso il suo tragico tributo di sangue. Solo poche centinaia di metri prima rispetto al luogo dell'incidente della scorsa notte, l'11 agosto è stata travolta e uccisa la 59enne Giovanna Ranieri. La donna, secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine che stanno svolgendo le indagini, si stava recando in un supermercato quando è stata falciata da una vettura in transito. Il 26 agosto è invece un centauro ad avere la peggio e a riportare diverse fratture dopo lo scontro con un'auto.

La pericolosità della strada è da anni al centro di interventi di cittadini e associazioni che chiedono interventi per la messa in sicurezza. Solo pochi giorni fa, il 22 agosto, dal compartimento Calabria dell'Anas sono giunte importanti rassicurazioni. Ci sarà presto un nuovo progetto dell’Anas per la realizzazione della rotatoria che andrà a sostituire l’attuale svincolo che collega Giovino al vecchio tracciato della Statale 106.

La società, ha spiegato il responsabile dell’area Calabria Giuseppe Ferrara, ha infatti modificato il precedente progetto con alcuni aggiustamenti che ne hanno reso necessaria una nuova redazione. Dovrebbe restare sostanzialmente invariato l’importo dei lavori, che prevedono un investimento di 830mila euro. I lavori dovrebbero partire entro la fine dell'anno. Alle parole però adesso devono seguire i fatti, a chiederlo è il consigliere comunale Eugenio Riccio: «È un'opera strategica che servirà a mettere in sicurezza non solo il bivio per Giovino ma anche iil resto dell'arteria perché avrà la funzione di rallentare la velocità delle macchine lungo quel rettilineo».(ga.ma.)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook