Martedì, 22 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Armi e droga in casa, in manette una famiglia intera
NEL VIBONESE

Armi e droga in casa, in manette una famiglia intera

armi, arresti, carabinieri, droga, joppolo, vibo valentia, Catanzaro, Calabria, Archivio
carabinieri

Due pistole semiautomatiche clandestine, con 36 colpi, e un revolver con altri 50 colpi, sono state trovate, assieme ad alcune centinaia di grammi sostanza stupefacente, a Joppolo dai carabinieri della Compagnia di Tropea che hanno arrestato padre madre e due figli. In manette, per detenzione di armi illegali, munizionamento e sostanze stupefacenti, sono finiti Antonio Taccone, di 59 anni, la moglie Domenica Calabrese (54) e i figli Salvatore (31) e Francesco (21).

Le armi e la droga, contenute in diversi involucri, scoperte nell'ambito delle attività di controllo del territorio disposte dal comando provinciale dell'Arma di Vibo Valentia, erano state nascoste in un capanno nella loro disponibilità e in un bidone interrato proprio sotto l'abitazione della famiglia nella frazione Caroniti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook