Domenica, 12 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Economia, una regione in ginocchio
CATANZARO

Economia, una regione in ginocchio

calabria, economia, istat, Calabria, Archivio
Economia, una regione in ginocchio

Ci risiamo: alla Calabria tocca la “maglia nera”. Ultima, in coda alla classifica di Confcommercio che a Cernobbio ha presentato i risultati della ricerca “Senza Sud, declino certo per l’Italia”, illustrati in apertura dei lavori del forum “I protagonisti del mercato e gli scenari per gli anni 2000”, organizzato in collaborazione con Ambrosetti. Un dato su tutti rende l’idea della situazione: il reddito pro capite in Calabria è meno della metà di quello della Lombardia (17.200 euro contro 37.500 nel 2017). La situazione della Calabria non è comunque così diversa dal resto del Sud dove il Pil pro capite è di 18.900 euro. Quello del Nord è di 34.400. La media italiana è di 28.300 euro. Insomma, «dopo oltre 150 anni di storia unitaria dell’Italia, c’è ancora una “questione meridionale” da risolvere», sottolinea Confcommercio.

A frenare la crescita del nostro Paese, che rispetto al 2007 vede grandi passi avanti nella sburocratizzazione e nella lotta all’illegalità al Centro-Nord, secondo Confcommercio è la situazione dell’illegalità nel Mezzogiorno, ulteriormente peggiorata rispetto a dieci anni fa. Situazione che ha generato un nuovo fenomeno migratorio, visto che dal 2000 al 2016, oltre 900mila meridionali si sono trasferiti al Centro o al Nord.

L’articolo completo potete leggerlo nell'edizione cartacea

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook