Mercoledì, 12 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Municipi “falliti”, record in Calabria
REGGIO

Municipi “falliti”, record in Calabria

di
calabria, comuni, dissesto, Reggio, Calabria, Archivio
Municipi “falliti”, record in Calabria

È un'ecatombe. I Comuni in Calabria falliscono con troppa semplicità. Milioni di euro di debiti e tante ombre gestionali. In base agli ultimi dati del Dipartimento della Finanza locale del ministero dell'Interno il numero degli enti in dissesto finanziario è concentrato per il 40% in Calabria. «È evidente la presenza, specie in precisi ambiti regionali di un malessere gestionale-finanziario, neanche tanto strisciante, che non lascia indenne nessuno, anche se è concentrato in alcune regioni. Rapportato al numero dei comuni presenti i in ogni singola regione, mostra una punta di quasi il 40 % di dissesti in Calabria e del 28% in Campania».

Questi alcuni dati forniti da Giancarlo Verde, direttore del dipartimento della Finanza Locale del ministero dell'Interno. Tra le principali cause di questo sempre maggiore crac figurano: disordine contabile, entrate proprie scarse, ricorso stabile all'anticipazione di tesoreria, spese elevate, bilancio rigido, sovrastima delle entrate, sottostima delle spese e scarsa attendibilità residui. La Regione Calabria detiene il record di Comuni dissestati attualmente in essere: 27 seguita da Campania (26) e Sicilia (24).

L'articolo completo nell'edizione in edicola della Gazzetta del Sud.

Clicca qui per acquistare la tua copia digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook