Mercoledì, 28 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Sequestrato impianto depurazione
SPEZZANO ALBANESE

Sequestrato impianto depurazione

impianto depurazione, spezzano albanese, Cosenza, Calabria, Archivio
Sequestrato impianto depurazione

Un impianto di depurazione di acque reflue industriali e stato sequestrato dai militari del Nucleo di Polizia ambientale e forestale carabinieri (Nipaf) di Cosenza, coadiuvati dai carabinieri forestale, a Spezzano Albanese, lungo la strada statale 19. Dalle indagini è emerso che l'impianto, utilizzato da una ditta alimentare, era privo delle autorizzazioni allo scarico previste dalla normativa, risultate scadute nel 2014. Il controllo ha inoltre accertato l'illecito smaltimento dei fanghi di depurazione industriale prodotti, oltre alla presenza nelle vasche di depurazione di oltre 80 metri cubi di rifiuti liquidi speciali. L'indagine condotta dal Nipaf, con il coordinamento del Procuratore della Repubblica di Castrovillari, Eugenio Facciolla, ha portato anche alla denuncia di due imprenditori, il legale rappresentante della ditta e il gestore dell'impianto di depurazione, ai quali vengono contestati i reati di gestione illecita di rifiuti e scarico di reflui industriali senza la prescritta autorizzazione. (ANSA)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook