Lunedì, 27 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio La Calabria continua a bruciare
INCENDI

La Calabria continua a bruciare

calabria, incendi, Calabria, Archivio
Aggiornamento Incendi, bruciano Salice e Lipari

Strade chiuse, abitazioni evacuate e centinaia di ettari di boschi e macchia mediterranea in fumo. Non si placano gli incendi che da alcuni giorni interessano l'intero territorio della Calabria. Per questo, sono state riunite le unità di crisi in tutte le Prefetture della regione, mentre il presidente della Regione, Mario Oliverio, ha costituito una unità di crisi per seguire, più da vicino, le emergenze in atto e coordinare, con maggiore sinergia ed efficacia, gli interventi che vengono fatti dai diversi enti preposti.
Nel corso della prima riunione si è anche stabilito di costituire altre squadre operative con personale di "Calabria Verde" e dei Consorzi di bonifica, per poter fronteggiare adeguatamente l’inaspettata condizione di crisi. Intanto, alcuni sindaci del comprensorio del Pollino e dal presidente del Parco hanno scritto al ministro dell’Ambiente, e ad altre istituzioni governative, per evoidenziare i danni subiti a causa dei roghi. Per questo è stato chiesto un immediato intervento della flotta aerea per fronteggiare un fronte di fuoco di diversi chilometri quadrati. Interventi urgenti a cui ha risposto anche il Ministero della Difesa che ha messo a disposizione un nucleo di piloti abilitati sugli elicotteri antincendio S-64 F.
I roghi stanno distruggendo diverse aree con particolare allarme nelle province di Cosenza, Catanzaro e Vibo Valentia dove sono state evacuate anche alcune famiglie. Emergenza anche nel Reggino, dove per spegnere le fiamme in alcuni centri l'unità di crisi ha lavorato anche nel corso della notte.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook