Sabato, 16 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Studente universitario morto, l'ora dell'autopsia
CASSANO

Studente universitario morto, l'ora dell'autopsia

di
cassano, giuseppe russo, Cosenza, Calabria, Archivio
Studente universitario morto, l'ora dell'autopsia

Verrà affidato oggi dalla Procura di Castrovillari l’incarico per l’autopsia sul corpo di Giuseppe Russo, il giovane di 24 anni morto sabato in contrada Caldane mentre aiutava il padre nella transumanza.

Il mese prossimo il giovane si sarebbe dovuto laureare e festeggiare insieme a a parenti e amici questo importante traguardo. Giuseppe Russo frequentava l’Università della Calabria e studiava Economia aziendale al Dipartimento di scienze aziendali e giuridiche. Come ogni anno, in questo periodo ilragazzo aiutava il padre a spostare le mandrie verso gli alpeggi. Maggio è tempo di “monticazione” e gli animali vengono portati nei pascoli in alta quota. Stavolta, però, non tutto è filato liscio come al solito. Quando erano le due di notte e le greggi stavano attraversando la zona di contrada Caldane, Giuseppe si è accasciato al suolo, esanime. Insieme a lui a svolgere la transumanza verso le montagne di Frascineto pare ci fossero il padre e un’altra persona, che hanno subito avvisato i medici del pronto intervento e i carabinieri della Tenenza di Cassano. A nulla è servito il loro intervento: i medici del 118 non hanno potuto far altro che constatare il decesso del ragazzo.

A causare la morte potrebbe essere stato un infarto ma sia il medico che ha constatato il decesso che gli inquirenti vogliono vederci chiaro, capire come sia possibile che un giovane di 24 anni possa perdere la vita in un modo così inspiegabile. Sul caso indagano i militari agli ordini del tenente Michele Fiorenzo. La salma di Giuseppe è ancora nella cella frigorifera dell’obitorio di Cassano. La prima ipotesi era che il conferimento al medico legale per l’esame autoptico avvenisse ieri e nel pomeriggio, poi, si potesse svolgere l’autopsia. Ma così non è stato, è slittato tutto di ventiquattro ora e oggi il magistrato, Antonino Iannotta, alle ore 12 affiderà l’incarico.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook