Sabato, 02 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Tenevano fucili in casa, arrestati padre e figlia
BOTRICELLO

Tenevano fucili in casa, arrestati padre e figlia

botricello, Catanzaro, Calabria, Archivio
Tenevano fucili in casa, arrestati padre e figlia

Avevano in casa fucili e munizioni, ritrovati dopo una perquisizione domiciliare effettuata dai carabinieri. Si tratta di padre e figlia che sono stati arrestati dai carabinieri della Stazione di Botricello, in collaborazione con i militari della Stazione di Belcastro. Secondo quanto ricostruito nelle indagini, le armi erano state nascoste nell’abitazione di una donna di 33 anni, residente a Botricello, mentre il padre, di 55 anni, ha dichiarato che armi e munizioni erano in realtà nella sua esclusiva disponibilità. I militari hanno rinvenuto un fucile Beretta sovrapposto calibro 12 con matricola abrasa, un fucile con matricola e marca abrase, calibro 16 doppietta con cani esterni e canne mozze, quindi anche 284 munizioni di varie marche calibro 22 e 38 per pistola e 40 cartucce di varie marche, calibro 12 e 16, a pallettoni, piombo e pallini per fucile. La donna, incensurata, ed il padre sono stati arrestati per detenzione illecita e ricettazione in concorso di armi e munizionamento clandestini. Al termine dell’udienza di convalida, davanti al giudice per le indagini preliminari di Catanzaro, gli arresti sono stati convalidati e per i due sono stati disposti i domiciliari.(ro.st.)

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook