Martedì, 07 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Tavolo Adduce, passi avanti e... rinvio di 15 giorni
SANITÀ IN CALABRIA

Tavolo Adduce, passi avanti e... rinvio di 15 giorni

sanità in calabria, Calabria, Archivio
ospedale generico

Ulteriori 50 milioni di premialità pregressa, presa d'atto del balzo in avanti dei livelli essenziali di assistenza (Lea) che hanno superato la soglia dei 145 punti, via libera all'integrazione delle due aziende ospedaliere di Catanzaro.

Porta all'incasso risultati di tutto rispetto la struttura commissariale preposta al "risanamento" della sanità calabrese, all'esito del Tavolo di verifica interministeriale sull'attuazione del piano di rientro che si è riunito ieri a Roma. Un traguardo importante, nonostante il rinvio di 15 giorni del varo al piano delle assunzioni.

Il Tavolo Adduce ieri avrebbe dovuto dare l'ok a una prima tranche di contratti a tempo indeterminato per circa 700 nuovi dipendenti dei 1.400 che i commissari Massimo Scura e Andrea Urbani contano di poter assicurare nel biennio 2016-2017 alle aziende sanitarie e ospedaliere calabresi. I rappresentanti dei ministeri affiancanti (Salute ed Economia) hanno chiesto ulteriore documentazione e rinviato di due settimane il via libera alle assunzioni.

L'approfondimento nell'edizione in edicola

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook