Giovedì, 27 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Cimitero migranti depositato progetto
REGIONE

Cimitero migranti
depositato progetto

Il sindaco di Tarsia, Roberto Ameruso, ha presentato ufficialmente e personalmente  agli Uffici della Presidenza della Regione Calabria, a Catanzaro, il progetto preliminare per la realizzazione del cimitero internazionale dei migranti. L’opera, che sarà realizzata insieme al nuovo cimitero comunale di Tarsia, occuperà una superficie di circa 10.000 metri quadrati. Sarà possibile accogliere alcune migliaia di migranti. Il costo complessivo previsto per questo cimitero internazionale dei migranti è di quasi 4 milioni di euro. Lo stesso progetto preliminare è stato spedito dal comune di Tarsia anche al Commissario straordinario per le persone scomparse, il prefetto Vittorio Piscitelli, che sta seguendo per conto del Governo la realizzazione dell’importante opera umanitaria, giudicata dal rappresentante del Governo “assolutamente indispensabile e urgente, per poter dare una degna sepoltura a tutte le vittime delle tragedie del mare”, solo nel 2015 ci sono state oltre 3100 morti nel Mediterraneo, tra cui purtroppo anche tantissimi bambini e proprio ad uno di loro, al piccolo Aylan Kurdi (il bambino siriano di 3 anni trovato senza vita su una spiaggia della Turchia, le cui immagini choc hanno scosso e commosso il mondo, cambiando il corso della storia dell’accoglienza ai profughi) sarà intitolato questo cimitero. E’ quanto rende noto il leader del Movimento Diritti Civili, Franco Corbelli, che ininterrottamente da oltre due anni(dalla tragedia di Lampedusa del 3 ottobre 2013) lotta per la realizzazione in Calabria di questo importante cimitero dei migranti, che il Governatore calabrese si è impegnato a costruire. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook