Domenica, 27 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Scomparsa in Sila Ricerche senza esito
COSENZA

Scomparsa in Sila
Ricerche senza esito

brunella, gagliani, ricerche, Cosenza, Calabria, Archivio

Quaranta operai di Calabria Verde impiegati questa mattina nelle ricerche di Brumella Guagliani, la 54enne scomparsa sabato scorso in Sila. La montagna setacciata palmo a palmo,ma della donna al momento nessuna traccia. L'ispettore Carmine Greco del Corpo Forestale dello Stato dà le indicazioni "perlustrazione a tappeto" che vuol dire "eliminare ogni dubbio, controllare ogni felce" "potrebbe essere caduta in un dirupo, bisogna verificare e ricontrollare non lasciare nulla di intentato". Le auto in fila sulla strada che collega Longobucco a Bocchigliero , siamo nel cosentino,  ci sono i vigili del fuoco, i carabinieri, la forestale, i sanitari del 118, la protezione civile, il soccorso alpino, gli amici e il cognato, Nello Castellano. E' in auto, il giubbotto pesante e gli occhi gonfi, la barba lunga. Brunella era con lui sabato mattina, erano andati insieme a cercare funghi. Ripercorre quel sentiero parallelo alla strada "l'ho lasciata qui- spiega- mi sono allontanato e non l'ho più trovata" " Indossava una camicia leggera, i pantaloni, portava gli occhiali, aveva con sè il bastone, il paniere, un coltello da cucina. Come ha fatto a perdere l'orientamento? Che cosa è successo? Non lo so. Siamo cattolici, Mi affido a Dio". La zona sorvolata dagli elicotteri con telecamera a rilevazione termica e dai cani  molecolari, quattro giorni e quattro notti negli anfratti del bosco insidioso, di Brunella però nessuna traccia. I cani si fermano tutti nello stesso punto dove Nello dice di averla lasciata. "La situazione è complessa - conferma Luca Franzese Responsabile regionale del soccorso alpino- non abbiamo indizi e la signora non è collaborativa" che vuol dire "non è uscita in strada , non ha bussato ad una fattoria""continueremo a cercare soprattutto di giorno". Resta il mistero di una donna con una vita normale, conosciuta in città, impegnata nel sociale e nella chiesa, una donna brillante e solare, coraggiosa ed in buona salute che è sparita nel nulla in un sabato d'autunno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook