Giovedì, 02 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Discarica abusiva sindaco denunciato
CALOPEZZATI (CS)

Discarica abusiva
sindaco denunciato

La Polizia provinciale di Cosenza ha scoperto e sequestrato una discarica abusiva di rifiuti a Calopezzati, in un’area di proprietà comunale recintata e ha denunciato il sindaco Franco Cesare Mangone. Dopo una segnalazione gli agenti hanno sequestrato un’area di circa 2000 metri quadri in località Macchiola, una collinetta di rifiuti, ricoperta da terriccio e sterpaglia, depositato sopra i sacchetti di immondizia.. L’area posta sotto sequestro, di proprietà comunale, è accessibile solo passando attraverso il sito dell’impianto di depurazione del Comune stesso, recintata e delimitata da un cancello chiuso a chiave. Dopo aver sentito diversi testimoni, la Polizia provinciale ha concluso le sue indagini, prefigurando la responsabilità al sindaco della città, nella illecita gestione dei rifiuti, in una zona che, tra l’altro, si trova in un’area adiacente alla sponda destra del torrente Calamiti, in dispregio del vincolo paesaggistico e del valore ambientale dell’intera zona. La segnalazione è stata trasmessa alla Procura della Repubblica di Castrovillari, che ora proseguirà nell’attività di sua competenza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook