Lunedì, 09 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
CORIGLIANO CALABRO (CS)

Torrenti esondati
chiesti interventi

Alluvione, togliere dall’isolamento contrada Fabrizio Piccolo; riportare luce e acqua nella zona, intervenire sulla condotta fognante, rimuovere le macchine  trasportate dalla furia dell’acqua dal letto del fiume, riparare la voragine causata dal crollo sul torrente Gennarito e, conseguentemente, rendere transitabile l’area. Sono, queste, le priorità da affrontare con urgenza emerse dal sopralluogo di questa mattina nelle vie Caracas e Manila.  Il Sindaco Giuseppe Geraci con l’esecutivo , al prefetto Tomao e alle forze dell’ordine, si è recato sul posto, per verificare di persona la situazione e raccogliere le richieste ed esigenze delle famiglie. Protezione civile e militari non erano ancora intervenuti fino ad ora perché impegnati su Rossano.  Il sindaco ha ribadito che senza fondi è impossibile limitare i rischi.  Il Gennarito come il Leccalardo ed il Coriglianeto. Sui torrenti insistono costruzioni e agrumeti abusivi. L’appello  alla Regione è: il Comune con mezzi propri non può fare nulla. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook