Mercoledì, 08 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Tentato omicidio romeno in manette
ACRI (CS)

Tentato omicidio
romeno in manette

Litiga con la convivente, prima la caccia da casa, poi, quando lei torna per fare i bagagli ed abbandonare la casa, lui tenta di darle fuoco. La vittima, cosparsa di benzina è riuscita a fuggire e rifugiarsi in un bar e chiesto aiuto. Scattato l'allarme i carabinieri hanno rintracciato l'uomo, Adrian Dimisca, 34 anni, un muratore incensurato che è stato arrestato. Dovrà rispondere dei reati di tentato omicidio e maltrattamenti in famiglia.  Secondo quanto si è appreso l'uomo avrebbe minimizzato l'accaduto e ai militari avrebbe raccontato che voleva solo spaventare la donna per farle abbandonare l'abitazione . Sul posto il personale del 118, alla casalinga, che  è stata ricoverata nell'ospedale della città della Sila, è stato riscontrata la frattura dello zigomo e dell'arcata sopraccigliare, ne avrà per 30 giorni

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook