Lunedì, 18 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio 91enne derubato da due zingare
SAN VINCENZO LA COSTA (CS)

91enne derubato
da due zingare

Anziani sempre più preda facile di ladri, truffatori, malviventi anche nei piccoli centri  che fino a qualche anno fa erano considerati più sicuri. Un vero incubo per tante persone che dopo aver lavorato un vita si ritrovano a fronteggiare i disagi, spesso della solitudine e dell’abbandono, le malattie, le difficoltà economiche. A San Vincenzo La Costa un 91enne che era davanti casa e vive da solo, ma in pieno centro a pochi metri dalla banca e dalla piazza,  è stato abbindolato da due zingare, vestite di tutto punto per sembrare più ‘innocue’. Con la scusa di avere bisogno del bagno e con modi gentili si sono fatte aprire la porta. Mentre una ha finto di andare in bagno, l’altra ha distratto l’anziano con domande e complimenti sulla casa. Neanche dieci minuti e sono andate via. Lo shock immediato per la vittima quando è andato nella stanza da letto e nella sala da pranza e ha trovato tutto sottosopra. Con grande abilità la zingara aveva passato al setaccio tutto alla ricerca di soldi e preziosi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri prontamente chiamati dai familiari che vivono accanto e che non si erano accorti di nulla. Per il 91enne ora paura, disperazione per gli oggetti persi e il terrore di rimanere in casa da solo. Episodi come questi sono diventati quotidiani. Furti in pieno giorno e nonostante i sistemi di allarme, le telecamere di sorveglianza, truffe. E purtroppo la maggior parte di questi reati resta impunito.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook