Mercoledì, 05 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Mancata bonifica M5S contro comune e regione
EX LEGNOCHIMICA

Mancata bonifica
M5S contro comune
e regione

domenico miceli, ex legnochimica, meetup rende, tumori, Calabria, Archivio
legnochimica

I componenti del Meetup Movimento 5 Stelle di Rende nel corso di una conferenza stampa per presentare la nuova legge sugli ecoreati hanno affermato di aver chiesto con Cono Cantelmi e Francesco Palumbo (pres, Ass. Crocevia) la messa in mora di Comune e Regione Calabria per quanto riguarda la bonifica dell'area della ex Legnochimica, sito industriale altamente inquinato. Sono 10 anni che viene assicurato che si farà e non succede nulla. "Vogliamo spiegare ai cittadini le nuove possibilita' offerte dalla nuova legge sugli ecoreati per rivalersi sugli inquinatori - afferma Domenico Miceli, consigliere comunale del Movimento 5 Stelle - e vogliamo spiegarlo soprattutto a chi abita nella zona della ex Legnochimica". E' stato sottolineato come, con la legge sugli ecoreati, il Movimento 5 Stelle abbia realizzato uno dei punti salienti del sua programma e punta a coinvolgere i membri dell'Associazione Crocevia, che raccoglie i cittadini residenti attorno all'area inquinata della ex Legnochimica. I pentastellati rendesi vogliono chiedere l'istituzione di un registro tumori comunale e la creazione di una commissione speciale che si interessi degli ecoreati. "L'inquinamento e' pericoloso per la salute - dice l'avvocato Cono Cantelmi - e le bonifiche vanno fatte e subito, lo dice la legge, non si puo' aspettare 10 anni. Per questo metteremo Comune di Rende e Regione Calabria davanti alle loro responsabilita'". 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook