Giovedì, 07 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Mezzi pesanti nuova ordinanza
CROLLO A/3

Mezzi pesanti
nuova ordinanza

a/3, mezzi pesanti, ordinanza, prefetto tomao, viadotto italia, Calabria, Archivio

In vigore da oggi l’ordinanza del prefetto di Cosenza Tomao di interdizione al traffico pesante sulla statale 18 con il  percorso alternativo che i suddetti mezzi devono compiere  per baypassare il Viadotto Italia, chiuso al traffico dopo il crollo parziale di una campata avvenuto il due marzo scorso. In questi oltre tre mesi, gli autoarticolati e gli autobus hanno intasato la Statale 18: code chilometriche, incorniciate dalle lamentele degli autisti. Da oggi, si tira il fiato. La tirrenica torna, o dovrebbe tornare, ad una situazione di maggiore  normalità. Un camion che viaggi in direzione sud lascerà l'autostrada a Lauria. Si immetterà sulla statale Sinnica, siamo ancora in Basilicata. Passerà sulla 106 Ionica e riprenderà l'A3 allo svincolo di Tarsia Nord. Percorso contrario per i mezzi diretti a nord Il percorso alternativo individuato dalla Prefettura di Cosenza non è una novità. Ogni anno, infatti, in prossimità dell'esodo estivo, viene utilizzato per alleggerire il traffico sull'autostrada. Ma se in passato si trattava di una alternativa solo consigliata, con il crollo del ponte, diventa invece obbligatoria. Il prefetto ha anche affermato che con tutta probabilità l'autostroda riaprirà a fine luglio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook