Venerdì, 28 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Nuovi sbarchi ira del sindaco
CORIGLIANO CALABRO (CS)

Nuovi sbarchi
ira del sindaco

Nuovi sbarchi a Corigliano, il sindaco ribadisce le difficoltà e attacca il governo Renzi. “Così come avevamo già dichiarato e spiegato nelle ultime precedenti occasioni, il Comune di Corigliano non è in grado di garantire materialmente e finanziariamente la richiesta assistenza allo sbarco di ulteriori immigrati al porto. Abbiamo comunicato alla Prefettura di Cosenza che non potremo prestare ​se non un'assistenza minima ​alle operazioni di sbarco di ulteriori migranti previsti per il pomeriggio e la serata di oggi.  Resta del tutto fallimentare la gestione nazionale dell'emergenza migranti da parte del Governo nazionale. Con molta probabilità, il Presidente del Consiglio ed il Ministro continuano a non avere alcuna cognizione della situazione reale di grave disagio vissuta nei nostri territori e dalle stesse prefetture, di fatto esecutrici di direttive che prescindono forse dalla conoscenza delle effettive risorse disponibili nei comuni. Come Amministrazione Comunale non abbiamo ancora neppure rendicontato le spese già anticipate per gli sbarchi precedenti. Personale ed uffici comunali, soprattutto quello manutentivo particolarmente richiesto in queste circostanze, sono impegnati 7 giorni su 7 e spesso per intere giornate su tutte le emergenze quotidiane, non riuscendo a dare risposte adeguate alla serie di disagi già patiti dalla nostra cittadinanza. Il taglio continuo di trasferimenti agli enti locali, unitamente alla già grave situazione di precarietà finanziaria del nostro Comune rende complicato, talvolta impossibile, perfino garantire l'ordinaria amministrazione e la stessa erogazione di servizi essenziali come, per fare solo tre esempi, quelli idrico, fognario e della viabilità. Stando così le cose è incosciente ed irresponsabile scaricare, così come continua a fare il Governo nazionale, sulle prefetture e, da queste, a catena, nel giro di sole 24 ore, sui sindaci, emergenze letteralmente ingestibili e che non fanno altro che bloccare l'intera macchina comunale, aggravando situazioni che sono già di ​evidente ​difficoltà, note e conclamate.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook