Sabato, 25 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Calabria, scendono i canoni di locazione
TECNOCASA

Calabria, scendono
i canoni di locazione

affitti, calabria, Calabria, Archivio

Scendono i canoni di locazione in Calabria, dove, in media, per affittare un trilocale in centro nelle principali città vengono spesi poco più di 400 euro al mese. Il dato è stato rilevato da uno studio di Tecnocasa sull'andamento semestrale delle locazioni regionali. Lo storico è riferito all'ultimo semestre del 2014. La città che registra il canone di locazione più alto è Catanzaro, dove, nonostante una riduzione del 3,7% nei trilocali, nel quartiere lido per affittarne uno sono necessari 500 euro. A Cosenza il canone di locazione per un bilocale è sceso del 7,1% e il costo va dai 250 ai 450 euro. Le zone in provincia di Cosenza, invece, dove il canone di locazione è più alto sono Paola e Quattromiglia di Rende. Vibo Valentia è l'unico capoluogo di provincia che registra un aumento dei canoni di locazione. In città un trilocale, tipologia abitativa che ha evidenziato un aumento dell'affitto pari al 6,7%, costa 320 euro. Bisogna spostarsi in provincia, però, per trovare la somma più alta di canone pari a 400 euro al mese per un trilocale a Pizzo. La città che si contraddistingue per il segno meno è Reggio Calabria, dove il costo per l'affitto scende per tutte le tipologie abitative: monolocale -4,2%, bilocale - 3,1% e trilocale -3,9%. Il costo più alto d'affitto a Reggio è pari a 450 euro per un trilocale nel centro storico.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook