Giovedì, 03 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Sindaco di Rossano da M5S castronerie
OSPEDALE SIBARITIDE

Sindaco di Rossano
da M5S castronerie

Dura replica del sindaco di Rossano Antoniotti all’on. Dalida Nesci del M5S che dopo la visita all’ospedale di Cosenza aveva avanzato la proposta che forse era meglio fare un nuovo ospedale nella città capoluogo piuttosto che nella sibaritide. “ La realizzazione del nuovo Ospedale della Sibaritide è un investimento necessario per cercare di mettere al pari con i livelli assistenziali minimi la domanda sanitaria del vasto comprensorio ionico cosentino. Non è la concessione di un lusso – afferma il sindaco -  ma il riconoscimento di un diritto fondamentale. Mi auguro che la paventata proposta di distogliere i finanziamenti attribuiti a quest’opera essenziale per destinarli al potenziamento del servizio ospedaliero di Cosenza, sia solo una gaffe, l’ennesima tra l’altro, partorita dall’On. Dalila Nesci. Così come ribadisco da sempre, la realizzazione di un nuovo nosocomio in questo territorio non dovrà e non potrà sostituire i servizi tuttora esistenti, sottodimensionati rispetto all’utenza e per i quali l’Assemblea dei sindaci della Sibaritide, proprio nei giorni scorsi, ha chiesto alla Regione Calabria il loro immediato potenziamento, a partire proprio dalla riapertura degli ospedali di Trebisacce e Cariati. Probabilmente se l’On. Nesci, prima di sostenere l’inutilità del costruendo nuovo ospedale della Sibaritide, avesse letto i rapporti relativi ai livelli essenziali di assistenza erogati in questo comprensorio, che sono i più bassi della Calabria, si sarebbe accorta che i cittadini di questo territorio sono vittime di un sistema sanitario da terzo mondo. Ecco perché, un nuovo presidio medico-assistenziale che dovrebbe racchiudere tutte le prestazioni primarie, accessibili da un’utenza di oltre 200mila persone, in un comprensorio in cui oltre allo zoppicante servizio pubblico non esiste più nulla, è la priorità assoluta in un quadro di riorganizzazione sanitaria non solo provinciale ma regionale. Riguardo alla Deputata cinque stelle, purtroppo non nuova a castronerie stratosferiche, credo che dovrebbe chiedere pubblicamente scusa ai cittadini della Sibaritide, per un’uscita del tutto fuori luogo”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook