Sabato, 04 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Violentata in strada bulgaro in manette
COSENZA

Violentata in strada
bulgaro in manette

Arrestato dagli agenti della squadra mobile e squadra volante di Cosenza un bulgaro di 39 anni, Anton Gergiev per  violenza sessuale nei confronti di una romena di 38 anni, S.V., anche lei come l’aggressore senza fissa dimora.L’intervento è scattato dopo la segnalazione che nei pressi dell’Associazione “Stella Cometa” si era appena consumata una violenza sessuale. Gli agenti hanno trovato la vittima distesa a terra, visibilmente sofferente, che ha riferito di aver subito la violenza da uno sconosciuto che descriveva dettagliatamente agli operatori, aggiungendo che, dopo l’aggressione, lo stesso si era allontanato a bordo di una bicicletta. Il soggetto è stato  rintracciato dopo pochissimo tempo, e la perquisizione personale effettuata dagli agenti ha consentito di rinvenire un coltello da cucina con lama da 15 cm., occultato all’interno di una borsa porta-attrezzi in plastica fissata sulla bicicletta condotta dall’uomo. Portato in questura Gergiev è stato riconosciuto dalla sua vittima senza la minima esitazione. La donna è stata accompagnata all’ospedale dell’Annunziata dove le sono state riscontrate  “contusioni multiple  a seguito di violenza carnale”. Il bulgaro è stato rinchiuso in carcere. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook