Mercoledì, 17 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Truffe agricoltura vigilare su patronati
SIBARITIDE

Truffe agricoltura
vigilare su patronati

La Cgil Pollino Sibaritide Tirreno plaude al lavoro della magistratura che ha scoperto l'ennesima truffa ai danni dell'Inps. "Da sempre - afferma - denunciamo il sistema della truffe nel comparto agricolo che il piu' delle volte e' ancorato anche a patronati di comodo che hanno nomi e ragioni sociali e che sono stati assoggettati in questi anni da inchieste giudiziarie. La magistratura piu' volte ha scoperto truffe, voti di scambio e quant'altro, in alcuni casi vi sono processi in corso. E molti patronati e sindacati, senza pudore, si vantano a mezzo stampa anche dei primati sulla rappresentanza, in alcuni casi con una sola presa d'atto da parte della Direzione Provinciale del lavoro di Cosenza. Vogliamo ricordare a tutti, che nelle vicende riguardanti l'Inps di rossano qualche anno fa, quando la stessa fu assediata da pseudo-patronati, come la Cgil non esito' un attimo a stare a fianco all'Ente di Previdenza. E' arrivato il momento che il lavoro della magistratura venga accompagnato da azioni forti nelle sedi preposte e con assoluto rigore. Il Comitato provinciale Inps - scrive il sindacato - dovra' vigilare sulla gestione degli enti di previdenza per gli accessi dei patronati. La Direzione territoriale del Lavoro della provincia di Cosenza, fino ad ora inefficace nell'azione di contrasto al fenomeno del caporalato e nei controlli sullo sfruttamento dei vari comparti, dovra' riferire al Cles circa le motivazioni di tale situazione, non piu' sostenibile nel territorio provinciale. Chiederemo come Cgil - si legge in conclusione - al nuovo Presidente del Comitato provinciale Inps che si possa svolgere una sessione tematica aperta alle parti sociali del Comitato presso l'Inps di Rossano"

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook