Giovedì, 17 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
MUSICA

Sanremo, dalla Calabria una canzone per celebrare il festival

sanremo, scicchitano, Calabria, Archivio, Cultura

SANREMO: DALLA CALABRIA UNA CANZONE PER CELEBRARE IL FESTIVAL
L’HANNO SCRITTA I FRATELLI SCICCHITANO CON LE PAROLE DI FOCOLARI
(ANSA) - CATANZARO, 13 GEN - Un omaggio in musica al Festival della canzone italiana di Sanremo che si appresta, quest'anno, con la conduzione di Carlo Conti, a celebrare la sua 65/ma edizione. S'intitola "Il fiore all'occhiello", il brano sulla kermesse canora più amata d'Italia, scritto dal duo di autori e compositori calabresi Maurizio e Piero Scicchitano, con le parole di Avio Focolari, che ne è anche l'interprete. Dopo aver reso omaggio a Papa Francesco, con la canzone "Come puoi", incisa da Massimo Ranieri, i fratelli Scicchitano (Piero è sacerdote), con l'apporto di un gruppo di musicisti di razza (dal bassista Mas-simo Pizzale al chitarrista Stefano Zaccagnini, da Paolo Iurich al pianoforte alla batteria di Beppe Basile, al violoncello di Zsuzsanna Krasznai), hanno pensato e realizzato in uno studio di registrazione di Fiano Romano questo brano inedito dedicato esclusivamente al Festival della canzone e a quello che questo appuntamento rappresenta da sempre in Italia e nel mondo. "Un modo sincero - hanno spiegato gli autori - per tentare di restituire in note e parole la magia di evento atteso e seguito ogni anno da milioni di persone". A breve sul web sarà pubblicato un videoclip originale della canzone con immagini esclusive della città dei fiori che si prepara alla grande kermesse canora in programma dal 10 al 14 di febbraio.(ANSA). ATT/ S45 QBXU

 Un omaggio in musica al Festival della canzone italiana di Sanremo che si appresta, quest'anno, con la conduzione di Carlo Conti, a celebrare la sua 65/ma edizione. S'intitola "Il fiore all'occhiello", il brano sulla kermesse canora più amata d'Italia, scritto dal duo di autori e compositori calabresi Maurizio e Piero Scicchitano, con le parole di Avio Focolari, che ne è anche l'interprete. Dopo aver reso omaggio a Papa Francesco, con la canzone "Come puoi", incisa da Massimo Ranieri, i fratelli Scicchitano (Piero è sacerdote), con l'apporto di un gruppo di musicisti di razza (dal bassista Mas-simo Pizzale al chitarrista Stefano Zaccagnini, da Paolo Iurich al pianoforte alla batteria di Beppe Basile, al violoncello di Zsuzsanna Krasznai), hanno pensato e realizzato in uno studio di registrazione di Fiano Romano questo brano inedito dedicato esclusivamente al Festival della canzone e a quello che questo appuntamento rappresenta da sempre in Italia e nel mondo. "Un modo sincero - hanno spiegato gli autori - per tentare di restituire in note e parole la magia di evento atteso e seguito ogni anno da milioni di persone". A breve sul web sarà pubblicato un videoclip originale della canzone con immagini esclusive della città dei fiori che si prepara alla grande kermesse canora in programma dal 10 al 14 di febbraio.(ANSA)

Per ascoltare la canzone clicca qui

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook