Sabato, 25 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Perseguita collega a giudizio vigile urbano
CARIATI (CS)

Perseguita collega
a giudizio vigile urbano

Il gip del tribunale di Castrovillari ha disposto il rinvio a giudizio, con udienza fissata per il 7 aprile 2015, nei confronti di P. D.L. 57 anni, comandante della polizia municipale. L'uomo, secondo quanto si legge in una nota dell'Associazione Vittima di Stalking Onlus,  avrebbe compiuto atti persecutori e stalking nei confronti di una giovane collega di 34 anni. La donna, che avrebbe subito molte e pesanti avances sessuali, sarebbe stata talmente spaventata da essere stata costretta a modificare le sue abitudini di vita. L'incubo è durato un anno dal 2011 al 2012. Il comandante la ossessionava con telefonate, convocazioni continue nel suo ufficio. Il cilmine nel settembre del 2012 quando ha provato ad infilarle con la forza la mano nei jeans. Per fortuna lei era riuscita a divincolarsi e fuggire. Poi la denuncia. Delle molestie si parlava da tempo  in città tanto che nelle scorse elezioni regionali del 23 novembre pare che siano state annullate 80 schede recanti la scritta 'Forza donna coraggio'. Secondo l'Associazione l'amministrazione comunale non avrebbe adottato alcun provvedimento nei confronti del comandante e i due sono costretti a lavorare  insieme. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook