Venerdì, 18 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Lupi:investimenti per 6000 posti di lavoro
COSENZA

Lupi:investimenti per
6000 posti di lavoro

 Il ministro per le infrastrutture Maurizio Lupi , oggi a Cosenza, ha incontrato  in prefettura i sindaci dello Ionio per fare il punto sui lavori di ammodernamento della strada statale 106. L'incontro con il prefetto è stato è preceduto da un incontro pubblico. All'arrivo dell'esponente di governo il comitato Prendo casa ha lanciato uova verso il ministro che non è stato colpito. Presente anche il presidente dell'Anas Pietro Ciucci “Abbiamo in corso tredici interventi in Calabria per 2571 milioni di euro su tutte le infrastrutture gestite da Anas. Abbiamo programmato- ed è questa la notizia- altri 1600 milioni di euro. In particolare 900 saranno destinati al terzo megalotto della Statale 106 e 800 milioni per 2 interventi sulla Salerno Reggio Calabria in provincia di Cosenza che potranno dare ai lavori ed occupazione per l'apertura dei nuovi cantieri. L'inizio del lavori fissato per il 2015” Ha detto il mionistro che ha aggiunto“ Per la prima volta – ha aggiunto in una legge non si scrive solo l'intenzione ma anche le date. Per quanto riguarda l'A3 i cantieri dovranno aprire entro il 31 agosto 2015” “ L'Anas sarà misurata perchè noi dovremp vedere altrimenti c'è una pena. Saranno ritirati i soldi. Per quanto riguarda l'occupazione noi prevediamo che le risorse aggiuntive produrranno 6000 posti di lavoro in Calabria. Per il terzo megalotto della Stale 106 è stato stanziato un miliardo. I lavori saranno realizzati dalle imprese Impregilo e Astaldi. Saranno impiegati 1500 operai. Questo solo per il lavoro diretto poi ci sarà l'indotto. Abbiamo tante cose da fare : trasporto ferroviario e regionale. La sfida dei nostri mille giorni” Infine rispondendo ai cronisti sulla politica ha detto: “Il Nuovo centro destra rivendica con forza il ruolo di eccellenza e preminenza che ha in questa Regione” “Siamo determinanti vogliamo continuare a governare e bene”. L'alleanza naturale è con nostro il centro destra. Che deve innovare e cambiare . Non ci piacciono i metodi vecchi ed antichi che hanno visto il centro destra perdere milioni di voti”

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook