Mercoledì, 23 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
SAN LUCIDO (CS)

Liberata in mare
tartaruga ferita

Liberata in mare a San Lucido dopo le necessarie cure mediche la tartaruga caretta caresta che era stata avvistata un paio di settimane fa, da un diportista, mentre nuotava con difficoltà nelle acque di San Lucido. Presa a bordo, venne subito informato l’Ufficio Circondariale Marittimo di Cetraro e portata a riva. Quindi intervennero, per le verifiche del caso, personale della Guardia Costiera e veterinari dell’ASP di Cosenza. Poi, grazie alla collaborazione fornita dalla Polizia Provinciale cosentina, l’esemplare fu trasferito presso il Centro Recupero dell’Area Marina Protetta di Isola Capo Rizzuto. Nel giro di poche settimane la tartaruga marina, avente un carapace lungo 54,5 cm,  ha ricevuto le specifiche cure dei biologi marini e si è quindi ripresa dal forte stress dell’epoca. Essendo tornata completamente sana, nella tarda mattinata di oggi  è stata liberata in mare nel preciso habitat in cui fu trovata, ossia nelle acque marine antistanti la località Deuda di San Lucido.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook