Venerdì, 22 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Minaccia moglie e figlia in manette disoccupato
SAN FILI (CS)

Minaccia moglie e figlia
in manette disoccupato

arresto, minacce, san fili, Calabria, Archivio
foto gazzetta del sud

 Minacce di morte a moglie e figlia, in manette 43enne a San Fili. L'uomo, Adriano Lo Feudo, disoccupato ha opposto resistenza ai carabinieri  che hanno riportato contusioni  ritenute dai sanitari dell'ospedale di Cosenza, guaribili in tre giorni. L'uomo sottoposto ai domiciliari  a San Fili, ma in un'altra abitazione. A denunciare il 45enne è stata la moglie, commerciante. La donna ha chiesto l'aiuto delle forze dell'ordine dopo che l'uomo, rtornato a casa, non solo l'ha minacciata, ma in presenza dei militari le ha lanciato un tagliere in legno senza colpirla

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook